⭐Le Migliori Seghe a Nastro【2019】

Le seghe a nastro sono utensili progettati per facilitare la vita degli operatori, con loro qualsiasi tipo di taglio può essere realizzato in materiali diversi, come metallo, legno o plastica, in tempi brevissimi e con la massima precisione possibile (secondo le specifiche di ogni modello di sega a nastro).

Ci sono centinaia di produttori che progettano e producono le loro seghe a nastro per soddisfare le esigenze degli utenti, sia che si tratti di un imprenditore professionista che svolge un lavoro impegnativo e faticoso, sia che si tratti di appassionati del fai-da-te o di apprendisti edili.

Per permettervi di scegliere la sega a nastro che meglio si adatta alle vostre esigenze e soddisfa al meglio le vostre aspettative, abbiamo preparato un elenco molto completo in cui esponiamo le diverse marche, prezzi e modelli di queste macchine da taglio, nonché i loro vantaggi e svantaggi; pertanto vi invitiamo a goderne insieme a molte informazioni importanti sulle sega a nastro che abbiamo preparato per voi.

Di seguito sono riportate le migliori seghe a nastro di questo 2019.

Contenuto

⊛ Sega a nastro Makita LB1200F. Meglio per il legno

 

In questa occasione apriamo la lista con il prestigioso marchio Makita, che si è caratterizzato per la realizzazione di utensili di qualità al vertice del lavoro più impegnativo.

La sua sega a nastro modello LB1200F, è un esempio di quello che abbiamo appena detto, in quanto si tratta di una sega a nastro speciale per legno che può essere utilizzata sia da dilettanti che da carpentieri più esperti.

È di modeste dimensioni e incorpora anche una coppia di ruote in modo che possa essere spostato da un lato all’altro senza troppa fatica.

La sua potenza di 900W lo rende adatto a misurare pezzi di legno di grosso spessore e a mantenere la sua potenza per tutta la durata del taglio. E la sua velocità di taglio di 400 – 800 m/min, la rende una delle più veloci ed efficienti della sua categoria.

Comprende anche un cassetto della polvere, che è ottimo per lavorare in un’area più pulita.

Ha una generosa capacità massima di taglio del legno di 165 mm e dà anche la possibilità di lavoro di mitra con il solo spostamento del tavolo, in quanto ha un’inclinazione da -2° a 45°. Va inoltre ricordato che questa sega a nastro è perfetta per eseguire tagli curvi.

Per quanto riguarda la lama di taglio o il nastro adesivo, include una coppia di essi, che possono essere facilmente sostituiti quando necessario e questo non richiederà l’uso di utensili aggiuntivi, in quanto la sostituzione viene effettuata tramite leva.

Una delle caratteristiche più importanti di questa macchina da taglio è che include una luce LED, che vi aiuterà ad illuminare l’area di lavoro quando la luce naturale non è sufficiente.

→ Dati tecnici

  • Potenza: 900 W.
  • Alta velocità di taglio: 800m/min.
  • Bassa velocità di taglio: 400m/min.
  • Massima capacità di taglio: 305 mm.
  • Massima capacità di taglio del legno a 90°: 165 mm.
  • Angolo di inclinazione di taglio sinistra/destra: -2 – 45°.
  • Dimensioni del tavolo: 560 mm x 400 mm.
  • Peso: 81,2 Kg.

✅ Vantaggi

  • Ha una potenza eccellente.
  • Ha le ruote per la sua mobilitazione.
  • Incorpora una luce LED.
  • Include sistema di raccolta polveri
  • Include la funzione soft run per la lama.

❌ Svantaggi

  • Riteniamo che il prezzo sia abbastanza alto rispetto ad altre seghe a nastro con caratteristiche simili.

⊛ Sega a nastro Einhell TC-SB 200/1 250W. Più economico

 

Continuiamo la lista con un marchio che si caratterizza per offrire macchine di ottima qualità a prezzi davvero accessibili, stiamo parlando di Einhell, che mette a disposizione del pubblico la sega a nastro TC-SB 200/1 250W.

Questa macchina è stata progettata e costruita per misurare quasi tutti i materiali, dalla plastica e legno al metallo, semplicemente sostituendo la lama, che è anche molto facile da sostituire, se è necessario utilizzare strumenti aggiuntivi.

Dà anche la flessibilità di effettuare diversi tagli sia dritti che curvi, nella mitria o nella fibra. Ha un campo di inclinazione che oscilla tra -2° e 45°. Ha una scanalatura stretta che mantiene il materiale protetto in ogni momento.

Grazie ad un sistema di stabilizzazione per lame a taglio sottile, è possibile eseguire tagli molto più complessi con meno vibrazioni.

Questa sega a nastro ha una velocità massima di taglio di 900 m/min che la rende una delle più veloci ed efficienti.

La guida di taglio aiuta l’operatore ad eseguire con facilità e rapidità tagli rettilinei molto precisi e precisi.

Sebbene questa macchina non possa essere spostata perché stazionaria, l’altezza del tavolo può essere facilmente regolata, il che la rende sicura ed ergonomica in quanto offre maggiore comfort e sicurezza all’operatore. La lama della sega è inoltre dotata di una protezione regolabile per evitare il rischio di incidenti indesiderati.

Questa sega a nastro è sicuramente un must have, in quanto è la macchina perfetta per tutti i dilettanti, così come per quei professionisti esigenti che lo richiedono per un lavoro più semplice ma pulito.

→ Dati tecnici

  • Potenza: 240 W.
  • Velocità: 1400 min-1.
  • Velocità di taglio: 900 m/min.
  • Lunghezza lama di taglio: 1400 mm.
  • Altezza massima di taglio a 90°: 80 mm.
  • Altezza massima di taglio a 45°: 45 mm.
  • Larghezza del passo: 200 mm.
  • Dimensioni tavolo: 305 x 305 mm.
  • Inclinazione della tavola: -2° – 45°.
  • Peso: 17,35 Kg.

✅ Vantaggi

  • Ottimo rapporto prezzo/beneficio.
  • E’ una sega silenziosa.
  • Ottimo per i tagli obliqui.
  • Include Push Stick, che è uno strumento per spingere il materiale senza bisogno di usare le mani.

❌ Svantaggi

  • Nessun sistema di raccolta polveri incluso, ma è possibile collegarne uno aggiuntivo.

⊛ Femi 780XL. Meglio per metallo

 

Per continuare con questa selezione di seghe per metalli, vi presentiamo uno dei marchi Femi, che già sappiamo essere un marchio impegnato nella progettazione e produzione di strumenti di altissima qualità, come nel caso della sua sega a nastro metallico 780 XL.

La caratteristica principale di questa macchina da taglio è che ha una grande potenza di 850W, che la rende la macchina perfetta per misurare qualsiasi tipo di metallo tagliato, anche quelli che richiedono un’inclinazione, in quanto i pezzi possono ospitare fino a 45°.

Questa sega a nastro è perfetta per gli appassionati del fai-da-te, in quanto le sue dimensioni portatili la rendono più che adatta per il posizionamento in officina.

Può essere utilizzato anche dai professionisti più esperti che hanno la necessità di eseguire tagli in metalli veloci e precisi, avendo una capacità massima di taglio di 105 mm.

Ha anche 2 velocità di commutazione per una maggiore versatilità dell’utensile.

Una delle caratteristiche più importanti di questa sega a nastro metallico è la presenza di un sistema autolubrificante, che rende la manutenzione della macchina meno frequente e che per ovvie ragioni aumenta la durata dell’utensile.

Allo stesso modo, dobbiamo dire che questa è una delle macchine da taglio più sicure, in quanto è dotata di un sistema di sicurezza antiavviamento per prevenire incidenti indesiderati e per spostarsi da un luogo all’altro è costituito da un sistema di bloccaggio ad arco.

Senza dubbio questa sega a nastro metallico è una delle migliori nel suo stile.

→ Dati tecnici

  • Potenza motore: 850 W.
  • Velocità di commutazione elettronica: 02 (da 60 a 80 m/min).
  • Massima capacità di taglio: 105 mm.
  • Angolo di taglio regolabile a sinistra: da 0° a 45°.
  • Misure: 73 x 39 x 39 x 50 cm (larghezza x altezza x profondità).
  • Peso: 17 Kg.

✅ Vantaggi

  • Sega da taglio sicura.
  • Grande potenza.
  • Comprende un tenditore per la lama di taglio.
  • Include un kit di manutenzione.

❌ Svantaggi

  • Non è adatto all’uso professionale, per cui riteniamo che il prezzo sia un po’ alto rispetto alle seghe da taglio per metalli con caratteristiche simili.

⊛ Sega a nastro Metabo Bas 261. La migliore precisione

 

Ora parliamo di una sega a nastro a marchio Metabo, specializzata nella realizzazione di utensili con le migliori prestazioni e le migliori rese, come nel caso di questa macchina da taglio Metabo Bas 261 619008000.

Si tratta di una sega a nastro che si guadagna il titolo di essere la migliore precisione e maggiore stabilità, permettendo così di ottenere i tagli più ordinati e precisi, fino a 103 mm di spessore dei materiali, perché ha una generosa potenza di 400 W e dispone di un sistema di guida a 3 ruote HSS regolabile su e giù per effettuare i tagli nel modo più pulito e preciso possibile.

La sua opzione soft start ti dà anche la possibilità di lavorare il materiale in modo più controllato e sicuro.

A proposito di sicurezza, è dotato di un sistema di blocco del riavvio che impedisce l’accensione automatica della sega a nastro in caso di mancanza di corrente elettrica, evitando così tagli e incidenti indesiderati.

È possibile realizzare diversi tipi di tagli, sia dritti che curvi, così come tagli a mitria. Questo utensile ha un’inclinazione da 0° a 45°.

Inoltre, il Metabo 619008000, è una delle migliori caratteristiche, tra cui il fatto di avere la luce LED per illuminare l’area di lavoro in caso di scarsa illuminazione diurna e il suo sistema di raccolta di polvere e trucioli, per un lavoro più pulito.

Questa sega a nastro Metabo è perfetta sia per hobbisti che per professionisti esigenti, in quanto è una macchina da taglio molto robusta, ideale per diversi tagli nel legno e in altri materiali.

→ Dati tecnici

  • Potenza nominale assorbita: 400 W.
  • Potenza erogata: 270 W.
  • Altezza massima di taglio: 103 mm.
  • Larghezza del passo: 245 mm.
  • Velocità massima di taglio: 735 m/min.
  • Raggio di sterzata della tavola: 0 – 45°.
  • Lunghezza lama: 1712 mm.
  • Dimensioni sega a nastro: 530 x 470 x 840 mm.
  • Dimensioni tavolo: 328 x 335 mm.
  • Altezza di lavoro senza telaio: 375 mm.
  • Peso: 32,5 kg.

✅ Vantaggi

  • Offre tagli precisi e precisi.
  • Sega da taglio molto sicura.
  • Grande potenza.
  • Include lama di taglio, spintore, arresto parallelo e angolare.
  • Ottimo rapporto qualità-prezzo.

❌ Svantaggi

  • Gli utenti richiedono che la sega da taglio sia molto più potente per potersi adattare a tutte le sue caratteristiche e prestazioni.

⊛ Sega a nastro Silverline 441563. Il più veloce

 

Silverline è un marchio che da anni produce utensili di qualità a prezzi molto equi e che semplificano la vita a qualsiasi operatore, ecco perché la sua sega a nastro SilverStorm 441563 è quella di cui parleremo ora.

Si tratta di una macchina da taglio dotata di un potente motore a induzione da 300W che, in combinazione con la sua massima capacità di taglio, può lavorare materiali fino a 80 mm di spessore.

Questa sega a nastro è ideale per gli appassionati del fai da te e per piccoli progetti che richiedono precisione, qualità e una velocità notevole, che in questo caso è di 1450 m/min.

È particolarmente indicato per il taglio del legno, ma può essere utilizzato anche in altri tipi di materiali. Il tavolo può essere inclinato fino a 45°, il che è meraviglioso se avete bisogno di fare qualche lavoro di mitria, così come incorpora anche diverse guide che servono per lavorare più facilmente e con maggiore precisione.

Ha un foro che emerge come deposito per i trucioli, in modo che il lavoro può essere fatto più pulito.

Le sue dimensioni compatte e la sua leggerezza ne fanno una sega a nastro portatile che può essere spostata da un luogo all’altro e smaltita in qualsiasi luogo adatto nell’officina o nella sala attrezzi.

E’ un ottimo strumento per eseguire tagli rettilinei e curvi ad una velocità che per i dilettanti del fai-da-te è magnifica.

→ Dati tecnici

  • Motore a induzione da 350 W.
  • Profondità massima di taglio: 80 mm.
  • Larghezza massima di taglio: 190 mm.
  • Velocità senza carico: 1450 m/min.
  • Inclinazione della tavola: da 0 a 45°.
  • Dimensioni tavolo: 300 x 300 mm.
  • Peso: 15,3 kg.

✅ Vantaggi

  • Elevata velocità di taglio.
  • Spintore, impugnatura di bloccaggio tavolo, chiavi esagonali, calibro per mitra, guida di taglio, 6 lame DDP.
  • E’ economico.

❌ Svantaggi

  • Alcuni utenti riferiscono di trovare molti inconvenienti nella regolazione di questa sega a nastro.

⊛ Bosch GCB 18 V-L. Il più compatto e leggero

 

Ovviamente in questa selezione non potevamo fare a meno di parlare di Bosch, marchio leader mondiale nella produzione di utensili che si distinguono per l’eccellente qualità, l’avanguardia e l’applicazione delle più recenti tecnologie.

A dimostrazione di tutto ciò, vi presentiamo la guarnizione a nastro Bosch GCB 18 V-L, uno strumento così compatto e leggero che potete portarlo con voi ovunque e lavorarci facilmente e senza fatica.

La sua batteria da 18 volt, che in combinazione con la sua velocità e capacità di taglio, la rendono una sega a nastro utile e molto versatile, ideale per l’uso sia nel lavoro manuale che in altri lavori più grandi.

Questa chiusura è ideale per la lavorazione del metallo e di altri materiali come i profili in plastica o alluminio.

Il suo design ergonomico rende molto facile da montare la mano e la sua impugnatura in gomma fornisce un’ottima presa, ha anche una maniglia aggiuntiva per esercitare un maggiore controllo sull’utensile.

Il suo grilletto è strategicamente posizionato in modo da rendere l’utilizzo della sega a nastro un compito semplice.

La batteria è di lunga durata, in modo da poter avere autonomia per lunghe ore.

Tra le sue caratteristiche c’è il fatto che dispone di una luce LED per illuminare l’area di lavoro quando necessario.

Se vi piace la potenza, tagli precisi e puliti e siete anche un fan dell’eccellenza, la sega a nastro Bosch GCB 18 V-L.

→ Dati tecnici

  • Alimentazione a batteria: 18 V.
  • Velocità a vuoto: 162 m/min.
  • Profondità massima di taglio: 63,5 mm.
  • Peso compresa la batteria: 3,8 kg.
  • Dimensioni lama di taglio: 733,0 x 12,7 x 0,5 mm

✅ Vantaggi

  • È compatto e molto leggero, pesa solo 3,8 kg.
  • Vibrazioni minime.
  • Molto silenzioso.
  • Ideale per appassionati e professionisti.
  • Include lama di taglio.

❌ Svantaggi

  • Non include batterie o caricabatterie, ma è compatibile con il resto delle batterie degli utensili Bosch a 18 volt.

⊛ Sega a nastro Scheppach HBS20. Il più multifunzionale

 

La seguente sega a nastro è della marca Scheppach, che si distingue per l’offerta di macchine e utensili della migliore qualità per ottenere i migliori risultati.

In questa occasione ci riferiremo alla sega a nastro HBS20, che con un’elevata potenza di 250W è adatta a realizzare diversi tagli (curvi e diritti) in diversi materiali, come plastica, legno, alluminio e soprattutto metallo.

Offre tagli precisi e precisi, perché il suo potente motore a induzione non produce né vibrazioni né rumore, quindi lavorare con questo utensile è molto comodo e veloce.

Taglia materiali fino a 103 mm di spessore ad alta velocità, rendendola una sega a nastro molto versatile e utile. Il tavolo è inclinato tra 0° e 45° in modo da poter eseguire lavori di mitra.

Questa macchina è ideale per quasi tutti i tipi di lavoro ed è perfetta per l’officina fai da te o in un’officina professionale.

→ Dati tecnici

  • Potenza motore a induzione: 250 W.
  • Massima capacità di taglio: 103 mm.
  • Velocità di taglio: 800 m/min.
  • Raggio di sterzata della tavola: 0 – 45°.
  • Dimensioni: 701 x 261 x 351 mm.
  • Dimensioni tavolo: 351 x 335 mm.
  • Peso: 17 kg.

✅ Vantaggi

  • Buon rapporto qualità-prezzo.
  • Realizzato con materiali in acciaio molto robusti per una maggiore durata nel tempo.
  • Buon potere.

❌ Svantaggi

  • Alcuni utenti sottolineano quanto sia difficile regolare la lama.

⊛ Proxxon 27172. Ideale per il fai-da-te

 

E per chiudere questa lista con un tocco d’oro, parliamo di una sega a nastro del marchio Proxxon, che come è consuetudine per questo marchio, porta strumenti di ottima qualità e prestazioni eccellenti.

Questa è la sega a nastro modello 2227172, una piccola e leggera macchina da taglio che può essere posizionata senza problemi in diversi punti dell’officina.

Ha un potente motore da 250W per garantire un lavoro veloce e preciso, con una capacità di taglio massima di 80 mm.

Il tavolo può essere inclinato fino a 45° per facilitare diversi tipi di taglio, inoltre l’altezza dello stesso è regolabile per posizionarlo su misura, in modo che l’operatore possa lavorare comodamente e in sicurezza.

Questa sega a nastro è ideale se siete appassionati di fai da te e se avete anche bisogno di fare dei tagli molto approfonditi.

Va notato che è anche una macchina da taglio silenziosa e non vibrante, che si traduce in tagli più precisi, che possono essere diritti, curvi o smussati.

La velocità può essere controllata elettronicamente per un migliore utilizzo dell’utensile e un maggiore controllo sul taglio.

→ Dati tecnici

  • Potenza motore a induzione: 250 W.
  • Massima capacità di taglio: 80 mm.
  • Capacità massima della gola: 150 mm.
  • Velocità di taglio: 180-330 m/min.
  • Raggio di sterzata della tavola: 0 – 45°.
  • Dimensioni: 701 x 261 x 351 mm.
  • Dimensioni del tavolo: 200 x 200 mm.

✅ Vantaggi

  • Buon rapporto prezzo/beneficio.
  • Include lama di taglio e spintore.
  • Adatto a diversi tipi di materiali.

❌ Svantaggi

  • Non ci sono guide per i tagli longitudinali.

✍ Cos’è una sega a nastro?

Una sega a nastro è una macchina utilizzata per eseguire tagli in diversi materiali. È anche conosciuta come sega a nastro o sega circolare, perché la lama di taglio è lunga e flessibile e oscilla tra i movimenti verso l’alto e verso il basso.

La lama, detta anche cintura, è posta e regolata tra un sistema di pulegge che la tengono per le estremità.

Queste macchine da taglio sono utilizzate in diversi settori, da quello industriale a quello più domestico, per cui esistono diversi modelli.

Tipi di seghe a nastro

Lame per seghe a nastro per metalli

Si tratta di un tipo di sega a nastro, che si caratterizza principalmente per l’utilizzo di un refrigerante che ha la responsabilità di mantenere fresca la lama di taglio durante il taglio del metallo e quindi evitare il surriscaldamento che danneggerebbe la macchina e lascerebbe anche conseguenze sul taglio eseguito.

Lame per seghe a nastro per legno

Questo tipo di nastro più vicino è caratterizzato dal fatto che la lama di taglio viene saldata secondo le pulegge della macchina, in modo da generare lo spostamento della lama ed eseguire i tagli.

Seghe a nastro automatizzate

Sono quelle seghe che vengono utilizzate in processi specializzati, hanno la possibilità di essere configurate per lavorare senza la necessità di un operatore per ogni macchina esistente, in quanto gestisce velocità di avanzamento configurabili. Un solo operatore può supervisionare il funzionamento di diverse seghe a nastro automatiche.

Parti di sega a nastro

Lama da taglio

E ‘noto come banda o nastro ed è l’elemento che produce il taglio. Si tratta di una lama lunga e flessibile che può avere diverse larghezze, spessori e denti, che si trovano in posizioni e angoli diversi.

La guida

guida la lama di taglio quando la sega a nastro è in funzione, con lo scopo di mantenerla stabile e quindi di impedirne la rottura.

Pulegge

Sono gli elementi che sostengono la lama di taglio e possono essere posizionati sul piano orizzontale o verticale.

La stampa

Hanno il compito di trattenere saldamente il materiale da tagliare, per evitare che si sposti in questo modo e garantire tagli precisi e precisi.

Motore

La potenza del motore dipende dal tipo di sega a nastro ed è responsabile della trasmissione della potenza alla puleggia principale per azionare il movimento della lama.

Funzionamento sega a nastro

Il funzionamento delle seghe a nastro sembra essere molto semplice, infatti queste macchine hanno un meccanismo abbastanza semplice.

Nella parte interna sono presenti una coppia di pulegge, una situata nella parte superiore e l’altra nella parte inferiore, che possono essere allineate nell’asse verticale o nell’asse orizzontale, a seconda della disposizione della lama di taglio.

Di solito il motore è responsabile del trasferimento della potenza alla puleggia superiore che entra in movimento, causando il movimento della lama di taglio e della puleggia inferiore.

Attraverso queste pulegge viene posizionato il nastro, con lo scopo di produrre il movimento ad alta velocità che provoca i tagli.

E’ importante che ogni 5000 ore di lavoro venga controllato lo stato delle pulegge per verificare che non vi sia usura, in questo caso sarà necessario eseguire una manutenzione preventiva o correttiva, mentre nel caso di usura più avanzata sarà necessario sostituire le pulegge.

 

Come usare una sega a nastro?

Di seguito, vi guideremo attraverso alcuni semplici passi che vi aiuteranno ad utilizzare la vostra sega a nastro in modo corretto e sicuro.

Passo 1. Prendetevi il tempo necessario per leggere le istruzioni.

Purtroppo, molti di noi omettono questo passo molto importante perché è la base per l’uso corretto della sega a nastro. Inoltre, non si tratta solo di leggerli, ma anche di comprenderli e di seguire le indicazioni alla lettera.

Passo 2. Posiziona il tavolo in un luogo ben illuminato

Ricordate che lavorerete con una macchina che può essere pericolosa se non viene utilizzata correttamente, quindi è consigliabile posizionarla in un angolo dove si ha la migliore visibilità, per evitare incidenti.

Passo 3. Regolare il tavolo

Si raccomanda che sia sopra la vita, in questo modo si eviterà di piegarsi troppo in modo da non subire lesioni sulla schiena, così come si sarà in grado di lavorare più comodamente.

Passo 4. Scegliere la lama di taglio in base al lavoro da eseguire

Una volta installata la sega a nastro, siete quasi pronti a lavorare, ma prima dovete scegliere la lama giusta, per fare questo dovete definire il tipo di lavoro che intendete fare.

Una lama da taglio è caratterizzata da larghezza, spessore e denti per pollice (DPP), questi sono gli aspetti che vi aiuteranno a scegliere quella giusta per il lavoro, vediamo come:

La larghezza. Come indica il nome, si riferisce alla larghezza della foglia, cioè, ci sono foglie più spesse mentre altre sono più sottili. E’ da aspettarsi che quelle più spesse sono più durevoli, ma non sono adatte all’uso in situazioni in cui è richiesto un breve giro, in quanto quelle più sottili sono adeguate, in quanto più flessibili.

Alcuni riferimenti sono i seguenti:

  • Lame da 1/8 di pollice: Ideale per archi molto piccoli.
  • Lastre da ¼ di pollice: Per archi piccoli.
  • Lame da 5/16 pollici: lame multiuso che possono essere utilizzate per diversi tagli.
  • Lame da 3/8 pollici: Ideale per tagli rettilinei e ampie curve aperte.

Lo spessore. Affinché la lama non venga danneggiata durante la lavorazione, si deve tener conto dello spessore della massa e questo deve essere in accordo con i rulli che la sostengono; più piccoli sono, più sottile deve essere la lama.

Denti per pollice (DPP). Il taglio effettuato è dato dal numero di denti per pollice della lama. Piu’ le sentite piu’ lontano, piu’ i tagli saranno ordinati.

Alcuni riferimenti sono i seguenti:

  • 16 DPP. Sono usati per tagliare materiali fragili, perché i denti sono molto piccoli e molto vicini tra loro. Hanno poca inclinazione.
  • 12 DPP. Lancia tagli netti e puliti, purché il materiale non sia così duro e non più di un pollice di spessore.
  • 8 DPP. Consente di lavorare più velocemente e di ottenere tagli lisci in materiali spessi fino a 2 pollici.

Passo 5. Regolare la lama sulla sega a nastro.

La prima cosa da sapere è che in nessun caso si può fare questo passo con la sega a nastro collegata all’elettricità.

Per regolare la lama, è necessario assicurarsi che la lama sia al centro, cioè che non possa essere troppo stretta o troppo larga. Se è troppo teso può rompersi e se è troppo lento si discosta dal taglio durante l’uso.

Per verificarlo, premere con forza le estremità superiore e inferiore della lama, questo dovrebbe spostarsi di circa 3 mm, quindi in questo modo si sa che è regolato.

Passo 6. Verificare l’allineamento delle lame

In questa fase la sega a nastro deve rimanere scollegata dalla corrente elettrica.

Per verificare l’allineamento, è necessario aprire il coperchio per poter vedere i rulli che tengono la lama di taglio, individuare la ruota superiore ed effettuare almeno 15 giri. Durante questo processo la lama non deve deviare, nel caso in cui ciò avvenga, deve essere regolata nuovamente, tornando al punto 5.

Passo 7. Verificare che i guidalama siano configurati correttamente.

Qui si deve ancora avere la sega a nastro scollegata dall’elettricità.

La guida si trova sotto la ruota superiore dei rulli che sostengono la lama. La guida deve essere vicina al materiale da tagliare, ma non così vicina da poterla inceppare. Per una corretta configurazione delle guide deve esserci uno spazio di 7 mm.

Passo 8. Assicurarsi di avere abbastanza spazio per muoversi liberamente.

Questo tenendo conto che si stanno per utilizzare materiali di grandi dimensioni, quindi è necessario assicurarsi che lo spazio sia quello adeguato per muoversi e per essere in grado di spostare il materiale da tagliare.

Passo 9. Prepara il materiale da tagliare

È possibile contrassegnare le linee guida sul materiale da tagliare in modo da poter lavorare più velocemente e con maggiore precisione.

Passo 10. Effettuare il taglio

Ora siete pronti per iniziare a tagliare, per questo è necessario collegare la sega a nastro alla corrente. Ricordarsi di tenere in considerazione le misure di sicurezza, come ad esempio indossare occhiali protettivi e non avvicinare troppo le dita alla lama, per evitare incidenti.

Se la lama devia, si deve tornare al punto 5 e ripetere la procedura.

✍ Come scegliere una lama a nastro?

Nella sezione precedente abbiamo accennato che per scegliere la lama di taglio corretta, è necessario specificare nel lavoro da fare, infatti vi mostriamo alcuni riferimenti.

In questa sezione vi mostreremo più in profondità tutti quelli che dovete prendere in considerazione per scegliere la lama giusta:

Lunghezza

La lunghezza della lama di taglio (nastro) deve essere scelta in base alle specifiche della sega, quindi si deve andare al manuale della macchina per verificare queste informazioni e quindi essere in grado di scegliere la corretta lunghezza della lama.

Larghezza

La larghezza della lama determina quanto sarà forte, ricordate che più è larga, più è resistente e meglio dissipa il calore, che è l’opposto delle lame più sottili. Tuttavia per curve molto strette la scelta giusta è una lamiera sottile.

Spessore

Questo aspetto è dato anche dalle specifiche della sega a nastro, più piccole sono le pulegge che tengono la lama di taglio, più sottile deve essere.

Materiale del tagliente

Il materiale del tagliente deve essere scelto in funzione delle caratteristiche del materiale da tagliare, in modo che il nastro non venga danneggiato e la sega non subisca danni. Per questo motivo, i produttori di lame da taglio le fabbricano con i seguenti materiali:

  • Metallo duro.
  • Leghe metalliche.
  • Acciaio al carbonio.
  • Diamante

Denti per pollice (DPP)

A seconda della quantità di denti che la lama ha per ogni centimetro, sarà la qualità del taglio, più sono separati più il taglio sarà più morbido, mentre saranno più disordinati se i denti sono più uniti tra loro.

Forma del dente

I denti possono essere disposti in diverse posizioni e hanno diverse inclinazioni, questo influenza direttamente la velocità e la qualità del taglio.

Esistono lame da taglio che combinano le posizioni e intervallano le distanze in cui si trovano i denti; queste vengono utilizzate per eseguire tagli speciali in materiali meno comuni.

Usi di seghe a nastro

Le seghe a nastro hanno un ampio campo di utilizzo, che va dall’area industriale e anche domestica, a seconda della destinazione d’uso di questa macchina.

A seconda del tipo di sega a nastro, queste vengono utilizzate nelle segherie industriali o nell’industria metalmeccanica per il taglio di diversi pezzi di legno e metallo rispettivamente.

Quando si tratta di lavoro manuale, gli operatori acquistano solitamente seghe a nastro con caratteristiche più modeste per soddisfare le loro esigenze d’uso e possono essere utilizzate per ottenere tagli di legno per la produzione di mobili, progetti fai da te o parti metalliche per un progetto su piccola scala.

⇨ 5 consigli per la manutenzione di una sega a nastro

Ecco 5 semplici consigli per la manutenzione della vostra sega a nastro:

1. Lubrifica le parti in movimento

Per lubrificare le parti in movimento è necessario utilizzare olio o grasso che è possibile acquistare in qualche ferramenta o negozio specializzato. Lo scopo di mantenere la macchina lubrificata, è quello di assicurare che le parti scorrano insieme senza problemi, per evitare intasamenti o che la sega a nastro lavori più duramente di quanto dovrebbe, in quanto ciò potrebbe causarne il guasto. Inoltre, una buona lubrificazione assicura il perfetto funzionamento della macchina tra un taglio e l’altro.

2. Controllare lo stato delle pulegge che tengono la lama.

Questa punta è molto importante, perché se i cuscinetti delle pulegge che sostengono la lama sono usurati, si defletterà durante l’uso, dando luogo ad un taglio smussato e disordinato.

Se durante il controllo delle condizioni delle pulegge, si nota che l’usura è eccessiva, sarà necessario sostituirle, secondo le specifiche del produttore.

3. Controllare la posizione della spazzola di pulizia

La spazzola di pulizia deve essere a contatto con la lama di taglio e lo scopo di questa punta è quello di verificare che lo sia. Se la spazzola è molto usurata è probabile che non entri in contatto con la lama, quindi la soluzione migliore è quella di sostituirla con una nuova, che può essere in metallo o nylon, quest’ultimo molto più resistente.

La posizione della spazzola è importante, perché impedisce l’ingresso di trucioli nella macchina e impedisce che i trucioli rimangano nel pezzo tagliato.

4. Controllare la tensione dell’albero della sega a nastro

Se l’asse della macchina è molto stretto, si consiglia di fare manutenzione e lubrificare un po’ di più, per far funzionare l’asse senza problemi e garantire così i tagli migliori.

5. Controllare lo stato dell’albero

Un albero usurato provoca tagli disordinati e ondulati a causa delle vibrazioni nell’albero che muove la lama. Se vedete che l’albero è molto usurato, allora è il momento di sostituire la vostra sega a nastro con una nuova.

Se dopo la manutenzione la vostra sega a nastro presenta difetti o tagli disordinati e irregolari, controllate altri aspetti, come la regolazione della lama di taglio, tra gli altri.

Una sega a nastro che riceve una manutenzione preventiva periodica rimarrà utile per molto più a lungo del previsto, quindi è essenziale prendersi il tempo necessario per eseguire questa azione.

Conclusione finale

Ciascuna delle seghe a nastro che vi mostriamo in questo post sono stati considerati i migliori e infatti sono diventati i più venduti finora questo 2019. La maggior parte di coloro che li hanno acquisiti presentano commenti positivi che certificano la qualità dell’utensile e il lavoro che si può fare con esso.

Ci sono diversi marchi; qui vi mostriamo il meglio nel campo delle macchine e degli utensili, in quanto riteniamo che questo aspetto sia molto importante per convalidare l’eccellenza, la qualità e la durata di qualsiasi utensile.

Nella selezione precedente, c’è una sega a nastro progettata per ogni esigenza, dovete scegliere quella che meglio si adatta alle esigenze del vostro lavoro, la frequenza d’uso che darete, il tipo di materiale che utilizzerete, la potenza di cui avete bisogno, tra gli altri aspetti importanti che vi faranno fare un acquisto soddisfacente.

Allo stesso modo i prezzi sono diversi e, naturalmente, sono in linea con le caratteristiche, la potenza e le prestazioni che offrono, ma siamo sicuri che uno di questi prezzi si adatta perfettamente alle vostre tasche, ricordate anche che non è solo un acquisto, ma un investimento importante.

Speriamo davvero che le informazioni che vi forniamo vi siano state utili e che possiate scegliere la migliore sega per banda 2019 per voi.